Iscriversi

Anno accademico 2023-24
Requisiti d'accesso

Requisiti e conoscenze richieste per l'accesso
Per essere ammessi al corso di studio occorre essere in possesso di un'adeguata preparazione di base. In particolare si richiede il possesso di un titolo di laurea conseguito, entro il 31 dicembre 2023, nelle classi L-26, L-2, L-13, L-29, e nelle classi di laurea nelle professioni sanitarie L-SNT3 (limitatamente a Dietista) e L-SNT4 (limitatamente a Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro) e nelle classi di laurea dei previgenti ordinamenti 20, 1, 12 e 24 e le classi SNT/3 e SNT/4 delle lauree delle professioni sanitarie. Oltre ad una laurea nelle classi elencate, per l'ammissione sono richiesti come ulteriori requisiti curriculari almeno 50 CFU nei settori scientifico disciplinari riguardanti le discipline di biologia, biochimica, nutrizione, igiene, tecnologie alimentari e microbiologia: settori BIO/01, 03, 09, 10, 12, 13, 16, CHIM/06, CHIM/10, AGR/15, AGR/16, MED/07, MED/42, MED/49 e affini.
E' requisito di ingresso una conoscenza della lingua inglese pari o superiore al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue (QCER).
Il livello B1 è verificato dal Centro linguistico d'Ateneo SLAM durante la fase di ammissione nei seguenti modi:
- certificazione linguistica conseguita non oltre i 3 anni, di livello B1 o superiore (per la lista delle certificazioni linguistiche riconosciute dall'Ateneo si rimanda al sito: https://www.unimi.it/it/node/39267/).
La certificazione deve essere caricata durante la procedura di ammissione;
- livello di inglese conseguito durante un corso di laurea Unimi tramite il Centro Linguistico d'Ateneo SLAM. Sono ritenuti validi gli accertamenti conseguiti da meno di quattro anni dalla data di presentazione della domanda. La verifica avviene d'ufficio senza alcuna necessità di allegare attestati;
- test di ingresso, erogato dal Centro SLAM, secondo il calendario pubblicato sul sito: https://www.unimi.it/it/node/39267/. Tutti coloro che non invieranno una certificazione valida né risulteranno con livello valido saranno convocati al test tramite la procedura di ammissione.
In caso di non sostenimento o non superamento del test di ingresso, la candidata/il candidato dovrà conseguire una certificazione tra quelle riconosciute https://www.unimi.it/it/node/297/) e inviarla al Centro SLAM tramite il servizio Informastudenti entro la scadenza definita dal corso di laurea magistrale (https://www.unimi.it/it/node/39267/).
In caso di non soddisfazione del requisito entro tale termine la candidata/il candidato non sarà ammessa/o al corso di laurea magistrale e non potrà accedere ad ulteriori test.

Modalità di verifica delle conoscenze e della preparazione personale
Il corso di laurea in Alimentazione e Nutrizione Umana è a numero programmato al fine di garantire la qualità dell'offerta didattica in relazione alle risorse disponibili.
Per l'iscrizione al primo anno sono disponibili 150 posti, più 10 posti per gli studenti extracomunitari residenti all'estero.
L'accesso al corso di laurea è regolamentato da un test obbligatorio volto ad accertare la preparazione iniziale degli studenti, quindi il possesso di conoscenze e competenze adatte a seguire il percorso di studio.
Dovranno sostenere il test tutti coloro che intendono iscriversi al corso di laurea, compresi gli studenti che si trasferiscono da altri Atenei o che hanno sostenuto, come "corso singolo", uno o più esami del corso di laurea in Alimentazione e Nutrizione Umana, e coloro che sono già laureati.
Il Collegio Didattico delibererà in merito all'eventuale convalida degli esami sostenuti nella carriera pregressa e all'anno di corso a cui lo studente sarà ammesso.
Il test valuterà conoscenze e competenze nelle seguenti aree:
1) biochimica, biologia e fisiologia umana;
2) proprietà dei nutrienti e basi di nutrizione ed alimentazione;
3) principi della conservazione e trasformazione degli alimenti;
4) principali aspetti microbiologici legati alla qualità e sicurezza della preparazione, conservazione e distribuzione degli alimenti.
Il test ha valenza selettiva e, pertanto, potranno immatricolarsi al corso di laurea in Alimentazione e Nutrizione Umana soltanto gli studenti che:
a) otterranno un punteggio superiore alla soglia determinata dalla Commissione;
b) si collocheranno utilmente nella graduatoria di merito ottenuta sulla base del punteggio individuale nel test;
c) avranno soddisfatto tutti i requisiti di accesso (laurea, 50 CFU acquisiti in settori scientifico disciplinari pertinenti e livello B1 in inglese) entro il 31 dicembre 2023.
Per il test di ammissione sono previste due distinte sessioni:
PRIMA SESSIONE - Test luglio 2023, riservata ai candidati già laureati e in possesso dei requisiti curriculari o che prevedono di ottenere i requisiti entro il 30 luglio.
SECONDA SESSIONE - Test settembre 2023, riservata ai laureandi e ai candidati non ancora in possesso dei requisiti curriculari, che dovranno essere conseguiti non oltre il 31/12/2023.
Sono ammessi alla sessione di settembre anche i candidati laureati che non hanno superato, si sono ritirati o non hanno sostenuto il test di ammissione a luglio.
Per le modalità di iscrizione e ulteriori dettagli relativi a date, orari, luogo e modalità di svolgimento si rimanda al bando pubblicato alla pagina https://alimentazionenutrizione.cdl.unimi.it/it/iscriversi
Per gli studenti non comunitari residenti all'estero, con titolo di studio estero, la valutazione delle candidature, volta alla verifica della preparazione personale, potrà essere effettuata sulla base dei titoli posseduti e potrà essere integrata da apposito colloquio da svolgersi in forma telematica. Ulteriori informazioni verranno riportate sul bando di ammissione.
Il Collegio Didattico nominerà una Commissione costituita da almeno tre docenti del corso di laurea che condurrà le procedure di ammissione.
Per facilitare l'accesso al corso di laurea e permettere il recupero o l'approfondimento delle conoscenze e competenze necessarie all'ammissione, ogni anno viene erogato il corso "Basi di scienze nutrizionali e alimentari" (12 CFU), specificatamente rivolto agli studenti che intendono immatricolarsi.
Bando e scadenze

Posti disponibili: 150 + 10 riservati a cittadini Extra UE

Bando di ammissione

Consulta il bando per scoprire le date e i contenuti del test e tutte le informazioni su come iscriverti.

Sessione: 1

Domanda di ammissione: dal 15/03/2023 al 05/07/2023

Data e luogo prova di ammissione: 12/07/2023 - da remoto

Domanda di immatricolazione: dal 14/07/2023 al 28/07/2023

Leggi il Bando

Sessione: 2

Domanda di ammissione: dal 07/08/2023 al 05/09/2023

Data e luogo prova di ammissione: 12/09/2023 - DA REMOTO

Domanda di immatricolazione: dal 26/10/2023 al 31/12/2023

Leggi il Bando

Altre informazioni
Tasse universitarie

Le tasse universitarie sono composte da due rate con modalità di calcolo e tempi di pagamento diversi:

  • la prima rata è uguale per tutti e si paga all'atto dell'immatricolazione o dell'iscrizione agli anni successivi
  • l'importo della seconda rata varia in base al valore ISEE Università, al Corso di laurea di iscrizione e alla posizione (in corso/fuori corso da un anno oppure fuori corso da più di un anno).

E' stabilita una no tax area per gli studenti in corso e fuori corso da un anno con ISEE Università fino a 20.000 €.

Sono inoltre previsti:

  • Esoneri per meritoreddito, condizioni di disabilità o per altri specifici requisiti;
  • Agevolazioni per gli studenti con elevati requisiti di merito;
  • Importi diversificati in base al Paese di provenienza per gli studenti internazionali con reddito e patrimonio all'estero.

 

Agevolazioni

L’Ateneo fornisce inoltre:

  • servizi e agevolazioni economiche per il diritto allo studio (borse di studio, alloggi e ristorazione a prezzi agevolati, integrazioni al reddito)
  • possibilità di iscrizione a tempo parziale
  • premi di studio